SHaping the Interpreters of the Future and of Today

Tu sei qui

Report 2. L’interpretazione A Distanza Tecnologizzata (Interpretazione Telefonica E In Videoconferenza): Elementi Caratterizzanti E Differenziazione Dall’interpretazione Dialogica Presenziale

Report 2 - VERSIONE AGGIORNATA con miglioramenti tipografici

Il report dell’Intellectual Output 2 costituisce un quadro contestuale dell’interpretazione a distanza e propone una definizione della comunicazione a distanza e tecnologizzata mediata da interprete tramite un’ampia revisione bibliografica dedicata all’interazione a distanza e alle modalità di interpretazione utilizzate in tale contesto in relazione con l’interpretazione presenziale. I contenuti dello studio sono accompagnati da esempi illustrati e commentati provenienti dall’osservazione di materiale originale del corpus di interpretazione SHIFT, costituito da due sub-corpora forniti da due aziende del settore dell’interpretazione a distanza e partner del progetto: il corpus Dualia di interpretazione telefonica e il corpus VeasyT di interpretazione per videoconferenza.

Il report offre inoltre un quadro teorico e metodologico derivato dall’interdisciplinarietà necessaria per descrivere un fenomeno conversazionale complesso come l’interpretazione a distanza. Tali riferimenti teorici e metodologici costituiranno strumenti concettuali e analitici per lo studio dell’interpretazione a distanza nelle lingue coinvolte nel progetto SHIFT: spagnolo, italiano e inglese.

Lo studio presenta i meccanismi idiosincratici della conversazione istituzionale a distanza mediata da interpreti che operano via telefono o videoconferenza, descrivendo le caratteristiche di questo tipo di interpretazione mediata e facendo in particolare riferimento alle differenze fra interazione interpretata presenziale e a distanza.

Il documento si propone come quadro per la costruzione di un ipertesto che contenga i temi più caratteristici dell’interpretazione tecnologizzata a distanza, quelli presentati nell’indice, con contributi in spagnolo, italiano e inglese che sono le lingue del progetto SHIFT.

I principali destinatari dell’esposizione sono studenti universitari o studiosi accademici (di interpretazione, linguistica, linguistica interazionale, sociolinguistica e/o antropologia sociale) che si avvicinano per la prima volta all’ambito dell’interpretazione tecnologizzata non presenziale e desiderano avere uno sguardo complessivo della tematica interdisciplinare affrontata da un punto di vista critico e ragionato.

Questo report, in cui è stato imprescindibile includere esempi, presenta un tono fondamentalmente espositivo e l’organizzazione dei suoi contenuti risponde alla seguente struttura:

1) una parte introduttiva generale sul tema trattato, in cui si presenta e aggiorna la bibliografia a esso dedicata. Tale introduzione conduce a un’approssimazione agli elementi di interesse prioritario per il progetto SHIFT; 2) una dichiarazione espositiva della teoria o metodologia che se utilizzerà; 3) un’esposizione dei contenuti e dell’analisi comunicazionale linguistica, paralinguistica e cinetica, con particolare riferimento alla prospettiva pragmatica che ne costituisce la parte centrale e caratterizzatrice. Ogni contenuto specifico sarà accompagnato da una serie di illustrazioni estratte dal materiale originale SHIFT, sottolineando in particolar modo i problemi o le difficoltà identificate e proponendo possibili soluzioni; 4) un’ultima sezione dedicata a riflessioni contrastive, aspetti interessanti per la formazione di interpreti a distanza e osservazioni di tipo didattico.

 

1. Introduction (E.Iglesias Fernández)

2. A Multidisciplinary Theoretical Framework for the Study of Remote Interpreting

2.1. Telephone Interpreting (E. Iglesias Fernández and M. Russo)

2.2. Videoconference (S. Braun)

3. A Methodological Framework for the Study of Remote Interpreting (S. Braun and E. Davitti)

4. Telephone Interpreting for Health Care Service: Potential problems and Solutions (A. Amato)

5. Affordances of Telephone Interpreting in Medical Settings (E. Iglesias Fernández)

6. La comunicazione bilingue in ambito legale: un raffronto tra interazione faccia  a faccia e interazione telefonica mediata dall'interprete (M. Russo)

7. La conversación telefónica mediada por intérprete telefónico y su representación en el ámbito judicial-policial (M.J. González Rodríguez)

8. Interpretazione telefonica per i servizi turistici (N. Spinolo)

9. Caracteríticas prosódicas-fonéticas de la interacción telefónica mediada por intérpretes en diversos géneros (E. Iglesias Ferández y Juana Muñoz López)

10. Videoconference Interpreting: Data presentation (S. Braun and E. Davitti)

Financier

Partners